Realizzato dal Team EFLOW

Breve descrizione

Due squadre si sfidano, con l’obiettivo di vincere due tempi su tre. Il gioco consiste nel demolire il castello avversario, difeso da guardiani, cercando allo stesso tempo di difendere il proprio e non perdere tante code/vite.

Perchè questo sport è REPLICABILE?

E’ uno sport fattibile sia in ambienti chiusi (come un gazebo, una palestra) sia in ambienti aperti (come un parco, un campo da gioco). Con un costo relative basso in quanto servono: 60 casacche, sostituibili con magliettine o pezzi di coda/nastro; uno spazio relativamente piccolo; delle palle di diversa forma, sostituibili con palle di stagnola o gomitoli; il castello formato da coni o libri.

Perchè è INCLUSIVO?

E’ uno sport che può coinvolgere tutti, dove sono necessarie caratteristiche tattico-strategiche sia in condizione di difesa sia di attacco, fattori motori, di velocità, precisione, forza, agilità e resistenza. Non presenta differenza di genere, sesso, peso, altezza, composizione corporea.

Perchè è uno sport SOSTENIBILE?

Questo sport può essere mantenuto a un certo livello di sostenibilità indefinitamente in ambito ambientale, economico e sociale. Questa attività sportiva viene considerata sostenibile in quanto impatta in maniera decisamente ridotta sull’ambiente. Può essere svolta in ambiente aperto e non presenta l’uso di mezzi o strumenti meccanici.

Che materiale occorre?
Nastro segnaletico – 40 Coni – 24 Palline da tennis – 20 Palle pallamano – 8 Casacche

REGOLE

Squadre composte da 7/8 giocatori; Il campo viene diviso in tre zone, nella zona centrale ci stanno gli attaccanti (che hanno come obiettivo quello di entrare all’interno della “castel’s zone”) e due “castel’s zone” dove ci saranno i castelli con i suoi portieri a difesa (che saranno posizionati esternamente allo spazio che delimita il castello); La partita dura 3 tempi da 4′ (con 2′ extra nel terzo tempo in caso di parità), trionfa la squadra che vince più tempi (in  caso di parità al terzo tempo si valutano il numero di code che si possiede;  Ogni giocatore ha una coda, ogni volta che gli viene tolta deve rifornirsi nel magazzino esterno (che contiene 25 code per tempo), ogni qual volta si tira bisogna lasciare una coda (se si possiedono più code, perchè rubate agli avversari si possono eseguire più tiri); Il tempo viene vinto per demolizione del castello, o per coni rimasti (o nel caso di parità per numero di code); I giocatori possono scambiarsi di ruolo al termine del tempo, mentre se cominciano in un ruolo non possono cambiarlo per tutta la durata del tempo di gioco.
Se una delle due squadre, prima dei 4′, riesce a buttar giù il castello avversario vince automaticamente il tempo; e se riesce a vincere i primi due tempi consecutivamente non si eseguirà il terzo tempo. Il campo è 25 (largo) x 60 (lungo) (dove la zona centrale è 25×30 mt e le castel’s zone sono 25×15 mt).

COME FUNZIONA

Su un campo di 25x60mt si sfidano due squadre composte da 7/8 giocatori. Il campo sarà sezionato in tre settori, uno centrale che vede 4/5 attaccanti per squadra che si fronteggiano per passare all’interno delle castel’s zone avversaria, e due castel’s zone dove ci sarà il castello con i suoi “guardiani” o portieri che cercheranno di neutralizzare (con qualsiasi parte del corpo) i tiri avversari. Ogni attaccante avrà una coda, ed il suo obiettivo primario è quello di entrare nella castel’s zone senza farsi togliere la coda, ma può anche togliere la coda ad un avversario che cerca di entrare nella sua castel’s zone. Ad ogni tiro (con palla da tennis o da pallamano) si sacrifica una coda (che sia la propria o rubata a qualche avversario). Si vince al meglio dei due tempi, per vincere un tempo (che dura 4′) si deve o demolire il castello avversario o al termine del tempo avere un numero maggiore di coni in piedi o un numero maggiore di code). Ogni qual volta un giocatore si trova senza coda può rifornirsi nel magazzino (posizionato lateralmente al campo) che presenta una capacità di 25 code (per tempo); se le code finiscono, i giocatori senza coda non possono rientrare fino alla fine del tempo di gioco.

Quanto dura ogni partita? 3 tempi da 4′ l’uno (con 2′ extra nel terzo tempo in caso di parità)

INDICATORE DI GRADIMENTO

APPREZZAMENTO

REPLICABILITÀ

SOSTENIBILITÀ

INCLUSIVITÀ