La Canoe Marathon di Roma è una manifestazione, nata tra la grande sinergia fra i vertici del Centro Sportivo Universitario e quelli di Federcanoa nelle figure del presidente Luciano Bonfiglio e del consigliere federale Gennaro Cirillo, a cura della Federazione Italiana Canoa e Kayak con la partecipazione di partner blasonati come il Ministero dell’Ambiente e di Enel Green Power.

Un evento sportivo con un occhio di riguardo alla tutela ambientale.

Fra i temi fondamentali la bonifica del Tevere e il rispetto dell’ambiente, anche attraverso pratiche virtuose come la riduzione dell’utilizzo della plastica. A prendere parte all’iniziativa sono stati oltre mille canoisti. Gli agonisti sono partiti dal centro logistico della Guardia di Finanza a Villa Spada, mentre gli amatori dalla piattaforma del Foro Italico a Ponte Milvio.

Sull’iniziativa e sui progetti del Centro Sportivo Universitario Tor Vergata, si è soffermato il vicepresidente Emanuele Mendola: “Sono molto contento dei nostri ragazzi. Alla Canoe Marathon c’è stata una buona partecipazione da parte degli associati CUS per prestare assistenza. Abbiamo dato prova di cosa significhi fare volontariato sportivo, all’interno di una manifestazione che ha rispecchiato totalmente la mission del Centro Sportivo Universitario ovvero sensibilizzazione per la pratica dello sport e vicinanza ai temi della tutela ambientale…”