Realizzato dal Team TWINKLE BALL

Breve descrizione

E’ uno sport che va contro i soliti canoni dai quali viene designato, un qualcosa che unisse l’intuito al sangue freddo; incentrato sulla lettura di gioco e gestione del pressing dovuto dal round e i vari punteggi.

Perchè questo sport è REPLICABILE?

Poiché è molto semplice e dilettevole.

Perchè è INCLUSIVO?

Essendo molto duttile può essere adattato a qualsiasi esigenza/evenienza.

Perchè è uno sport SOSTENIBILE?

Tutto il materiale che viene utilizzato in principio può essere sostituito da elementi facilmente riciclabili, essendo uno sport che non necessita di molta attrezzatura.

Che materiale occorre?
Cerchi per bersagli  – Palloni – Fettucce per righe – Segna punti/block notes

REGOLE

1. Vietato correre. (può variare in base alle circostanze)
2. I palloni possono essere presi solo ed esclusivamente con una sola mano.
3. Non si può in alcun modo intralciare il tiro avversario. (-2pt)
4. Non si può oltrepassare la linea di tiro. (tiro nullo)
5. Le discussione possono avere luogo solo ad inizio round. (-1pt) “

COME FUNZIONA

Su un rettangolo (10×5) si affrontano due team composti da 3 giocatori; ogni round comincia con la scelta anonima dei tiratori (sequenza e scelta twinkle ball, variano in base alle letture di gioco), a turno ognuno di essi si avvicinerà alla linea di tiro per prendere il pallone scelto e mirare al bersaglio; 3 bersagli che valgono rispettivamente 1, 2 e 3 punti in base alla loro grandezza (vengono posti in verticale), un giocatore può decidere di puntare un bersaglio avversario per degurtare punti. Il match si vince al meglio dei cinque round, il round termina quando ognuno dei giocatori ha tirato due volte o al raggiungimento dei 9pt. da parte di una squadra. Tra i palloni vi é la twinkle ball, in grado di raddoppiare i punti guadagnati o sottratti centrando l’apposito bersaglio.

Quanto dura ogni partita? Si gioca al meglio dei 6 round, con 4 round si vince l’incontro.

INDICATORE DI GRADIMENTO

APPREZZAMENTO

REPLICABILITÀ

SOSTENIBILITÀ

INCLUSIVITÀ